ITALIA 
LOMBARDIA
Bergamo
Brescia
Como
Cremona
Lecco
Lodi
Mantova
Milano
Monza e Brianza
Pavia
Sondrio
Varese
 
MUSEI
Archeologia
Arte
Etnografia
Natura
Scienza e Tecnica
Specializzati
Storia
Territorio
  
MONUMENTI
Edifici Religiosi
Edifici Storici
Murales
Opere Tecnologiche
Palazzi e Giardini
Siti Archeologici
Villaggi
  
MUSEI & MONUMENTI 
 
CONTATTACI 
FORUM 
PREFERITI 
HOME PAGE 

Museo Storico Aloisiano
Museo Storico Aloisiano
Via Perati 8
Castiglione delle Stiviere (MN)
Inaugurato nel 1969 per il IV centenario della nascita di san Luigi Gonzaga (1568-1591), raccoglie gli oggetti che portavano in dote le giovani nobili che entrarono nel Collegio delle Vergini, fondato nel XVII secolo da tre nipoti del santo. Conserva un'interessante quadreria con ritratti di san Luigi e dipinti con temi sacri di Francesco Bassano, Federico Barocci, Callisto Piazza. Preziose le pianete del Seicento e Settecento in tessuti d'oro e d'argento.

Orario Giugno-settembre: martedý-domenica 9.00-11.00, 15.00-18.00. Ottobre-maggio: martedý-domenica 9.00-11.00, 15.00-17.00 Visitabile a richiesta lunedý

Biglietto: Ingresso a offerta
Informazioni: 
( 0376638062 FAX 037671226



Museo Archeologico dell'Alto Mantovano
Museo Archeologico dell'Alto Mantovano
Piazza Castello 5
Cavriana (MN)
Istituito nel 1969 a cura del Gruppo archeologico di Cavriana, ha sede nella ottocentesca villa Mirra e raccoglie reperti archeologici dal Paleolitico medio all'alto Medioevo di provenienza locale. Importanti gli utensili in pietra, i monili, le ambre, il mosaico romano e gli oggetti di una sepoltura longobarda rinvenuta nel Goito. La visita si conclude dove nel 1859 soggiorn˛ Napoleone III.

Chiuso lunedý-mercoledý, venerdý 
Orario Giovedý, sabato, domenica 9.00-12.00, 15.00-18.00

Informazioni: 
( 037682094 FAX 0376392652



Museo Civico
Museo Civico
Viale Te
Mantova (MN)
Dal 1974 il Palazzo Te, antica villa dei Gonzaga, progettato e affrescato nel XVI secolo da Giulio Romano, espone alcuni gruppi di dipinti (donazione Mondadori, con tele di Federico Zandomeneghi e Armando Spadini; donazione Giorgi; fondo Semeghini) prevalentemente del XIX e XX secolo. Interessanti i reperti egizi e mesopotamici visitabili a richiesta.

Orario Lunedý 13.00-18.00; martedý-domenica 9.00-18.00

Informazioni: 
( 0376323266- 0376365886 FAX 0376363883



Civico Museo Archeologico
Civico Museo Archeologico
Via Martiri dell'Indipendenza
Ostiglia (MN)
Sono esposti i reperti di scavo della necropoli di Vallona databili all'etÓ del Bronzo.

Informazioni: ( 038632225



Museo Civico
Museo Civico
Piazza Vittorio Veneto 16
Pegognaga (MN)
Ospitato nella Biblioteca comunale, il museo raccoglie oltre 700 reperti d'etÓ romana (II secolo d.C.); interessanti una statuetta di Zeus in bronzo e una gemma incisa, recuperata nel corso di scavi locali.

Orario Visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 0376558688 FAX 0376550071



Museo del Po
Museo del Po
Piazza Castello 12
Revere (MN)
Ospitato nello scenografico Palazzo Ducale, edificato in forme rinascimentali nel 1450-1460 da Luca Fancelli per Ludovico Gonzaga, espone reperti ceramici rinvenuti negli scavi intorno al Po, anfore e olle di epoca romana oltre a barche e attrezzi per la pesca sul fiume.

Orario Sabato, domenica 15.00-18.00 Visitabile anche a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: ( 038646001



Museo dell'Abbazia di Polirone
Museo dell'Abbazia di Polirone
Piazza T.Folegno 23
San Benedetto Po (MN)
Situato nel refettorio del monastero fondato nel 1007 in seguito a una donazione del marchese Tedaldo di Canossa tra il fiume Po e il corso d'acqua Lirone, da cui il nome di Polirone, il museo conserva reperti archeologici dall'etÓ romana al Rinascimento. Nel 1984 vi Ŕ stato scoperto un grande affresco, attribuito al giovane Correggio e dipinto nel 1514, raffigurante scene bibliche.

Orario Lunedý-domenica visitabile a richiesta 9.00-12.30, 14.00-17.30

Informazioni: 
( 0376623036 FAX 03766620078



Museo Civico Antonio Parazzi
Museo Civico Antonio Parazzi
Via Matteotti 1
Viadana (MN)
Istituito nel 1880 per iniziativa di monsignor Parazzi, Ŕ rimasto chiuso al pubblico dal 1918 al 1976. Raccoglie prevalentemente reperti preistorici provenienti dal locale insediamento pluristratificato databile all'etÓ del Bronzo medio e tardo (XV-XIII secolo a.C.), scoperto nel 1885. Nel sito sono stati ritrovati anche i resti di una villa di epoca romana. Interessanti i corredi di due sepolture scavate recentemente nel Cremonese. Una sezione del museo Ŕ dedicata al Rinascimento con quadri, stoffe e ceramiche.

Chiuso lunedý, mercoledý, giovedý, sabato 
Orario Martedý, venerdý, domenica 9.00-12.00

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: ( 0375833162



Museo Virgiliano
Museo Virgiliano
Via Parma 34 - Pietole
Virgilio (MN)
Il museo Ŕ stato aperto nel 1981 sotto gli auspici delle celebrazioni per il bimillenario della morte di Virgilio (70 a.C.-19 a.C.). Nel medesimo edificio vengono ospitate una raccolta archeologica (vasi cinerari dell'etÓ del Bronzo e monete romane dal III secolo a.C. al IV d.C. rinvenuti a Pietole, presunto luogo di nascita di Virgilio) e le opere del pittore Ugo Celada (1895-1995), promotore nel 1926 del Movimento dei pittori moderni della realtÓ.

Chiuso lunedý-giovedý 
Orario Venerdý-domenica 10.30-13.00, 15.00-18.00 Visitabile a richiesta per scolaresche

Informazioni: 
( 0376440024- 0376440439 FAX 0376440024



Museo Civico Archeologico
Museo Civico Archeologico
Via Circonvallazione 61
Casteggio (PV)
Il settecentesco palazzo Certosa Cant¨ ospita reperti provenienti da donazioni e da scavi effettuati nella zona dell'Oltrep˛, nella necropoli romana di Redavalle (ricostruzione di una tomba) e nel territorio del Comune di Casteggio, la romana Clastidium. Tra questi, significativi per tipologia sono una lente di ingrandimento e un fuso da telaio in avorio del II secolo d.C., un bicchiere a calice (III-IV secolo d.C.) e una testina celtica. Interessanti le collezioni di fossili e minerali raccolte nelle sezioni naturalistiche.

Informazioni: ( 038383941



Museo Archeologico Lomellino
Museo Archeologico Lomellino
Piazza Castello
Gambol˛ (PV)
Il museo Ŕ ubicato nel castello Beccaria Litta e sede attuale del Comune. Raccoglie materiali di scavo rinvenuti nel territorio dal 1972 a oggi e che datano dal Mesolitico recente (5500-4500 a.C.) fino al III secolo d.C. Sono presenti corredi tombali, gioielli, armi, monete, vetri e terrecotte.

Orario Domenica 15.00-18.00. Visitabile anche a richiesta

Informazioni: 
( 0381938256 FAX 0381930781



Mostra Archeologica e Naturalistica Ugo Fantelli
Mostra Archeologica e Naturalistica Ugo Fantelli
Via Massazza 7
Mede (PV)
Il museo, ordinato dei locali del Centro culturale polivalente, raccoglie in quattro sezioni tematiche (minerali, conchiglie, fossili, strumenti litici) la collezione Fantelli, ricca di reperti archeologici rinvenuti in Lomellina e materiale paleontologico nordafricano.

Chiuso venerdý, domenica 
Orario Lunedý-giovedý 15.00-18.00; martedý, giovedý 10.00-12.00, 15.00-18.00; sabato 9.00-12.00

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: ( 0384820163



Musei Civici
Musei Civici
Viale XI Febbraio
Pavia (PV)
Il Castello visconteo, fondato nel 1360 da Gaeazzo II, ospita importanti nuclei museali. Le raccolte archeologiche ordinano materiali provenienti da scavi effettuati soprattutto in Lomellina e riferibili all'epoca romana (monumenti funebri, vetri, bronzi e cippi), oltre alla raccolta egizia. Nel museo di scultura trovano spazio opere di epoche differenti, dai sigilli tombali di dignitari e re longobardi alle importanti tracce del romanico lombardo, come i resti architettonici, capitelli, fregi e portali provenienti dalla doppia cattedrale di Santa Maria del Popolo e di Santo Stefano, andata distrutta. La pinacoteca Ŕ dedicata al marchese Luigi Malaspina cui si deve l'origine delle raccolte (1833); tra le opere pi¨ significative vanno ricordati un Ritratto d'uomo di Antonello da Messina, la Pala Bottigella di Vincenzo Foppa, il Cristo seguito dai Certosini del Bergognone. In una sala Ŕ esposto il modello ligneo del duomo di Pavia, eseguito tra il 1497 e il 1519 da Gian Pietro Fugazza in parallelo con il lavoro degli architetti costruttori della cattedrale. Il Museo del Risorgimento espone cimeli, armi, materiali iconografici che riquadrano le imprese garibaldine e in particolare i fratelli Cairoli.

Chiuso lunedý 
Orario Martedý-domenica 9.00-13.30

Informazioni: 
( 038233853- 0382304876 FAX 0382303028



Civico Museo Naturalistico Ferruccio Lombardi
Civico Museo Naturalistico Ferruccio Lombardi
Via Emilia 29 - Casamassimini
Stradella (PV)
E' sorto nel 1979 per iniziativa del Comune e di un gruppo locale di ricerca e raccoglie reperti archeologici preistorici e di etÓ romana; fossili di mammiferi vissuti nel Pleistocene e rinvenuti nel letto del Po. Sono presenti anche sezioni di geologia, con rocce tipiche del territorio, e di botanica (specie legnose dell'Oltrepo, funghi). Per mezzo di diorami, sono riconosciuti gli ambienti tipici del territorio, l'area fluviale e il bosco collinare e montano.

Orario Lunedý 10.00-13.00; mercoledý, venerdý 15.00-18.00; sabato 9.00-12.00

Informazioni: ( 038542069



Museo del Tesoro del Duomo
Museo del Tesoro del Duomo
Piazza Sant'Ambrogio 14
Vigevano (PV)
Fondato nel 1962, Ŕ stato inaugurato nel 1968. Il nucleo della raccolta Ŕ costituito essenzialmente dalla donazione fatta dal duca Francesco II Sforza nel 1534 in occasione dell'istituzione della diocesi di Vigevano. Sono esposti codici miniati, oreficerie, arredi sacri e oggetti liturgici. Di gran pregio una pace in argento dorato di bottega lombarda e gli arazzi in parte di manifattura fiamminga, in parte confezionati a Vigevano dall'arazzeria Trivulzio.

Chiuso 16 dicembre-14 gennaio 
Orario 15 gennaio-15 dicembre: domenica, festivitÓ 15.00-18.00

Informazioni: 
( 0381690370 FAX 0381690499



Museo della Valchiavenna
Museo della Valchiavenna
Via Marmirola 3
Chiavenna (SO)
E' costituito da diversi nuclei espositivi, allogati in differenti sedi. All'interno dell'orto botanico , disposto su terrazzamenti con resti di fortificazioni di epoca sforzesca, l'edificio del torrione ospita una raccolta naturalistica. L'ex birrificio accoglie una sezione archeologica con reperti di epoca preistorica, romana e provenienti dagli scavi eseguiti nella zona della frana di Piuro del 1618. Il mulino propone un esempio di archeologia industriale con vecchie macine e turbine, mentre in Ca' Bardassa Ŕ una ricostruzione di ambienti contadini.

Orario Orto botanico ottobre-marzo: martedý-domenica 14.00-17.00 Aprile-settembre: martedý-venerdý 14.00-18.00; sabato-domenica 10.00-12.00, 14.00-18.00. Le altre esposizioni sono visitabili a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: ( 034333795



Museo Nazionale Palazzo Besta
Museo Nazionale Palazzo Besta
Via F.Besta
Teglio (SO)
Dimora signorile cinquecentesca riedificata su un antico castello feudale, Palazzo Besta custodisce, della stessa epoca, cicli affrescati con temi biblici, mitologici e cavallereschi: episodi dell'Eneide sopra il loggiato del piano nobiliare; l'Orlando Furioso nel salone d'onore; un mappamondo ed episodi della Genesi sulla volta della Sala della Creazione. Al pianterreno ha sede l'Antiquarium dove sono conservate le stele preistoriche dell'etÓ del Rame con figurazioni incise a percussione, rinvenute nel territorio di Teglio: da segnalare le stele di Caven (III millennio a.C.) scoperte nel 1941 e le due statue-idoli con simboli solari provenienti da Valgella e da Cornal.

Orario Maggio-settembre: martedý-sabato 9.00-13.00, 14.30-17.30 Ottobre-aprile: martedý-sabato 9.00-14.00; 1░, 3░, 5░ domenica e 2░, 4░ lunedý del mese 9.00-13.00, 14.30-17.30

Informazioni: ( 0342781208



Museo Civico Archeologico
Museo Civico Archeologico
Via Marconi 2
Angera (VA)
Il museo, sorto nel 1976, ha sede nel Palazzo Pretorio (XVI secolo) e accoglie numerosi reperti preistorici rinvenuti durante gli scavi compiuti in una grotta naturale e materiali romani trovati nel villaggio di Vicus Sebuinos.

Chiuso martedý, mercoledý, venerdý, domenica 
Orario Lunedý, giovedý, sabato 15.00-18.00 Visitabile a richiesta per scolaresche

Biglietto: gratis
Informazioni: 
( 0331931133 FAX 0331960181



Museo Civico Archeologico
Museo Civico Archeologico
Piazza XXV Aprile
Arsago Seprio (VA)
Il museo, istituito nel 1977, raccoglie i reperti della necropoli longobarda (VII secolo) scoperta nel 1972, corredi funerari di una necropoli romana e di una tomba gallica del I secolo a.C. rinvenuta nella zona.

Informazioni: ( 0331768222



Museo Preistorico dell'Isolino
Museo Preistorico dell'Isolino
Isolino Virginia
Biandronno (VA)
L'antiquarium raccoglie parte degli ingenti materiali reperiti nel corso degli scavi condotti nell'isolino Virginia a partire dall'Ottocento. BenchŔ i pezzi pi¨ significativi siano esposti nei Musei civici di Varese, la collezione consente di cogliere la notevole importanza che ebbero gli insediamenti palafitticoli che dall'etÓ neolitica a quella del Ferro si susseguirono sull'isola del piccolo lago di Biadronno.

Orario Aprile-ottobre: sabato, domenica 14.00-18.00; lunedý-venerdý visitabile a richiesta. Novembre-marzo: visitabile a richiesta per scolaresche

Informazioni: ( 0332281590



Museo della Collegiata
Via Cardinal Branda Castiglioni 1
Castiglione Olona (VA)
Inaugurato nel 1920, il museo conserva calici, corali, paliotti, arazzi, tessuti ricamati, vestimenti e paramenti liturgici donati dal cardinale Branda quando istituý la collegiata (1425). Di straordinario valore i cicli di affreschi realizzati da Masolino da Panicale verso il 1428 (Storie della Vergine nella collegiata e Storie del Battista nel battistero); la tomba del cardinale Branda, opera di artisti padani e la Crocifissione attribuita al fiorentino Neri di Bicci (XV secolo).

Chiuso lunedý 
Orario Aprile-settembre: martedý-domenica 10.00-12.00, 15.00-19.00. Ottobre-marzo: martedý-domenica 10.00-12.00, 14.30-17.30

Informazioni: ( 0331850280



Museo della SocietÓ Gallaratese di Studi Patri
Museo della SocietÓ Gallaratese di Studi Patri
Via Borgo Antico 4
Gallarate (VA)
Allestito nel chiostro di San Francesco (1324), il museo, fondato nel 1925, raccoglie reperti preistorici (cultura di Golasecca), gallici e romani, una serie di dipinti (XVII-XIX secolo) e documenti di storia locale.

Chiuso lunedý 
Orario Domenica-venerdý 10.00-12.00; sabato 10.00-12.00, 15.00-17.00

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: ( 0331785090



Antiquarium
Antiquarium
Piazza della LibertÓ 3
Golasecca (VA)
Un'ampia sala del Palazzo Comunale accoglie numerosi reperti (fibule in ferro e bronzo, vasellame e urne, corredi funerari) appartenenti alla cultura di Golasecca, fiorente nella tarda etÓ del Bronzo e nella prima etÓ del Ferro.

Chiuso sabato, domenica, festivitÓ 
Orario Lunedý-venerdý visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 0331958032 FAX 0331959208



Museo Civico
Museo Civico
Via Dante Alighieri 6
Luino (VA)
Nato nel 1977, il museo ha sede in palazzo Verbania e comprende una piccola pinacoteca, una sezione archeologica e una raccolta di minerali fossili.

Orario Visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: ( 0332532057



Museo Civico Archeologico Naturalistico e Civica Galleria d'Arte Contemporanea Cesare da Sesto
Museo Civico Archeologico Naturalistico e Civica Galleria d'Arte Contemporanea Cesare da Sesto
Piazza Mazzini
Sesto Calende (VA)
Inaugurato nel 1975, il museo, istituito dalla Fondazione Cesare da Sesto, conserva reperti archeologici preistorici, celtici e romani; minerali di provenienza locale. Da segnalare il corredo della Principessa, una serie di oggetti rinvenuti nella tomba del Tripode nel 1977. La galleria d'arte contemporanea offre una panoramica sulle avanguardie italiane e straniere.

Orario Luglio, agosto: lunedý, mercoledý, venerdý 9.00-12.30; martedý, giovedý 8.30-12.30, 14.30-16.30 Settembre-giugno: lunedý-giovedý 8.30-12.30, 14.30-16.30; domenica 15.00-19.00; sabato, domenica mattina visitabile a richiesta solo per gruppi

Informazioni: 
( 0331922489 FAX 0331922605


Trovati: 285  
Pagina Precedente   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12   Pagina Successiva