ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI V. G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. A.
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO
 
MUSEI
Archeologia
Arte
Etnografia
Natura
Scienza e Tecnica
Specializzati
Storia
Territorio
  
MONUMENTI
Edifici Religiosi
Edifici Storici
Fontane
Murales
Opere Tecnologiche
Palazzi e Giardini
Siti Archeologici
Statue
Torri e Campanili
Villaggi
  
MUSEI & MONUMENTI 
 
CONTATTACI 
FORUM 
PREFERITI 
HOME PAGE 

Museo degli Usi e dei Costumi della Gente di Romagna
Museo degli Usi e dei Costumi della Gente di Romagna
Via Montevecchi 41
Santarcangelo di Romagna (RN)
La raccolta, rilevante per numero e tipologie di minerali, illustra le diverse attivitÓ produttive della Bassa romagnola (grano, viticoltura e canapa), i mestieri (fabbro ferraio e calzolaio), la vita domestica. Il museo promuove il recupero architettonico di vecchi edifici semidiroccati.

Chiuso lunedý 
Orario Maggio-settembre: martedý-sabato 16.00-19.00; domenica 16.00-19.00. Ottobre-aprile: martedý, giovedý, sabato 9.00-12.00, 15.00-18.00; mercoledý, venerdý 9.00-12.00; domenica 15.00-18.00

Informazioni: 
( 0541624703 FAX 0541622074



Museo Etnografico
Museo Etnografico
Via Ruga 42
Fratta Polesine (RO)
Ambientato nei rustici annessi alla secentesca villa Fanan, presenta numerose testimonianze della civiltÓ contadina polesana del recente passato, tradizionalmente incentrata sulla coltivazione della vite e della canapa.

Orario Domenica 15.00-19.00. Visitabile anche a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 042531109- 042521503 FAX 042526270



Mostra della CiviltÓ Contadina
Mostra della CiviltÓ Contadina
Via U.Giordano
Porto Tolle (RO)
Ricostruzione di ambienti del tempo passato: cucina, camera da letto e angolo dei giochi, un'officina meccanica, un ricovero di pescatori e un deposito di attrezzi. Dei pezzi sono esposti nella vicina centrale termoelettrica di Polesine Camerini.

Orario Visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: ( 042681150



Museo della CiviltÓ Contadina del Cilento
Museo della CiviltÓ Contadina del Cilento
Via Municipio - Pellare
Moio della Civitella (SA)
Nel convento di san Francesco vengono esposti, in ambienti arredati secondo le usanze del secolo XIX, oggetti delle colture locali (olio, vite e grano) e della pastorizia. Sono state ricostruite anche le botteghe artigiane del calzolaio e del falegname.

Chiuso domenica 
Orario Lunedý-sabato 9.00-13.00

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 097466118 FAX 097466143



Museo della CiviltÓ Contadina del Cilento
Museo della CiviltÓ Contadina del Cilento
Piazza Torre - Ortodonico
Montecorice (SA)
Nell'antico frantoio del secentesco Palazzo Molisano Ŕ ricostruita con un percorso tematico il ciclo dell'olio, prodotto tipico del Cilento. Sono inoltre esposte fotografie e oggetti delle confraternite locali.

Orario Maggio-settembre: lunedý-domenica 9.00-12.00, 16.00-20.00 Ottobre-aprile: visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso a offerta
Informazioni: 
( 0974824159 FAX 0974964193



Museo Etnografico Agro-Silvo-Pastorale
Museo Etnografico Agro-Silvo-Pastorale
Via Granatelli
Morigerati (SA)
Nel museo, sono raccolti arredi liturgici, costumi tradizionali, oggetti d'arte popolare e d'uso quotidiano, strumenti per la lavorazione del lino e del ferro.

Informazioni: 
( 0974982024 FAX 0974982016



Museo della CiviltÓ Contadina
Via Fontana Vecchia - Vatolla
Perdifumo (SA)
Il museo di Perdifumo, piccolo centro collinare del Cilento, ha sede nel trecentesco castello De Vargas e raccoglie pi¨ di duemila oggetti a carattere etnografico. Interessante la ricostruzione di ambienti ottocenteschi come la camera da letto, cucina con il forno e l'aia.

Orario Lunedý-domenica 9.00-12.00, 15.00-19.00

Biglietto: Ingresso a offerta
Informazioni: ( 0974845494



Museo della CiviltÓ Contadina
Museo della CiviltÓ Contadina
Via G. Nicotera
Roscigno (SA)
Nella ex canonica, sede del Municipio, sono esposti strumenti per la produzione dell'olio, del latte, del pane e della lana, tradizionali attivitÓ del Cilento e del Vallo di Diano.

Orario Giugno-settembre: lunedý-domenica 9.00-19.00 Ottobre-maggio: visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: ( 0828963377



Museo della CiviltÓ Contadina
Museo della CiviltÓ Contadina
Piazza San Pietro 2
Teggiano (SA)
Ospitato nel chiostro della trecentesca chiesa di San Francesco, raccoglie oggetti d'uso comune e attrezzi da lavoro che raccontano la storia dell'economia della zona, che ha nella coltivazione della canapa e nella viticoltura le attivitÓ tradizionali.

Orario Estate: lunedý-domenica 10.00-12.00, 16.00-19.00

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: ( 097579600



Museo del Bosco e della Mezzadria
Museo del Bosco e della Mezzadria
Via dei Pratini - Orgia
Sovicille (SI)
Nato nel 1978 come raccolta di attrezzi contadini, ristrutturato e riallestito poi nel 1994, il museo, articolato in tre sezioni, racconta, attraverso pannelli, foto e diapositive le attivitÓ del mezzadro, del boscaiolo e del carbonaio.

Orario Venerdý-sabato 9.30-12.30 Visitabile anche a richiesta

Informazioni: ( 0577342053



Museo etnografico e naturalistico
Museo etnografico e naturalistico
Via Roma 98
Aprica (SO)
Il percorso di visita si articola in due sale, nelle quali vengono presentate collezioni eterogenee, che spaziano dalla mineralogia, alla zoologia, all'etnografia. Tutti i materiali esposti provengono dall'area compresa tra la Valtellina e la Valcamonica, a eccezione di alcuni pregevoli mobili del Seicento e del Settecento veneziano.

Orario Visitabile a richiesta

Informazioni: ( 0342747724



Museo Storico Etnografico e Naturalistico della Val Codera
Museo Storico Etnografico e Naturalistico della Val Codera
Piazza della Chiesa 1 - Codera
Novate Mezzola (SO)
All'interno del rifugio Codera, raggiungibile a piedi con due ore di cammino dal paese, l'Associazione Amici della val Codera ha allestito il museo che comprende una sezione etnografica, con documenti della storia locale, oggetti e attrezzi della vita quotidiana e del lavoro contadino e una sezione mineralogica e geologica, con un settore dedicato alla lavorazione del granito della zona.

Orario Giugno-settembre: lunedý-domenica 10.00-12.00, 15.00-18.00 Ottobre-maggio: sabato, domenica 15.00-18.00

Biglietto: Ingresso a offerta
Informazioni: ( 034362037



Museo Etnografico
Museo Etnografico
Piazza degli Uffici
Ponte in Valtellina (SO)
Allestito nel settecentesco ex collegio dei Gesuiti, il museo documenta l'attivitÓ di una comunitÓ contadina attraverso gli attrezzi utilizzati per la lavorazione del latte, la produzione del vino, la coltivazione della segale e della patata, la filatura e la tessitura della canapa e della lana.

Orario Visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: ( 0342489017



Museo Etnografico e Vallivo della Val Masino
Museo Etnografico e Vallivo della Val Masino
Via Vanoni 49 - San Martino
Val Masino (SO)
Istituito nel 1989 dal Comune e arricchitosi con donazioni da parte dei cittadini, il museo documenta la vita quotidiana con la ricostruzione di una tipica abitazione degli inizi del Novecento. Dispone di collezioni avifaunistiche e mineralogiche e di una raccolta di reperti bellici risalenti alla prima guerra mondiale.

Orario Visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 0342640101 FAX 0342640040



Museo Etnografico e Vallivo della Valfurva
Museo Etnografico e Vallivo della Valfurva
San Nicol˛ di Valfurva
Valfurva (SO)
L'oratorio dei Disciplini ospita una raccolta di arredi, attrezzi agricoli e dei mestieri tradizionali, oggetti religiosi, costumi che documentano la storia e le tradizioni della civiltÓ contadina della valle. Una sezione distaccata del museo, situata in un mulino ad acqua il localitÓ Sant'Antonio, Ŕ dedicata al ciclo della produzione del pane con il forno a legna e gli attrezzi.

Orario Luglio-15 settembre: martedý, giovedý, sabato, domenica 15,30-18.30. 16 settembre-giugno visitabile a richiesta solo per gruppi

Informazioni: ( 0342935598



Mostra Permanente della Cultura Materiale
Mostra Permanente della Cultura Materiale
Piazza Massola 4
Levanto (SP)
Organizzata e gestita dalla Associazione della Mostra permanente della cultura contadina, raccoglie di un locale annesso alla parrocchiale di Sant'Andrea (XIII-XVI secolo) circa trecento oggetti che documentano la coltivazione della vite, dell'ulivo e del grano, l'allevamento degli animali, la vita contadina quotidiana e i giochi.

Chiuso lunedý 
Orario 15 giugno-15 settembre: martedý-domenica 21.00-23.00 Visitabile anche a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: ( 0187817776- 0187800236



Museo Etnografico
Museo Etnografico
Via Cannetolo - Cassano
Ortonovo (SP)
Il museo Ŕ stato allestito presso un frantoio ristrutturato con le macine e le vasche per la spremitura delle olive; raccoglie circa 300 tra attrezzi e oggetti del lavoro contadino.

Informazioni: ( 0187690111



Museo Contadino di CÓssego
Museo Contadino di CÓssego
Via Provinciale 150 - Scutarb˛
Varese Ligure (SP)
Mostra permanente, inaugurata nel 1975 presso la scuola elementare, raccoglie abiti di fine Ottocento, oggetti e attrezzi contadini, con documentazione relativa all'allevamento e alla lavorazione del latte e alla raccolta dei prodotti del bosco.

Orario Visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: ( 0187843005



Casa Museo di Antonio Uccello
Casa Museo di Antonio Uccello
Via N.Machiavelli 19
Palazzolo Acreide (SR)
Nei vari locali del museo sono stati ricostruiti gli ambienti delle case contadine palazzolesi dell'Ottocento con attrezzi, strumenti e materiale etnografico vario; l'allestimento del percorso museale si deve al suo fondatore, lo studioso Antonino Uccello.

Orario Lunedý-domenica 9.00-13.00

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: ( 0931881499- 0931481111



Museo dell'Intreccio Mediterraneo
Museo dell'Intreccio Mediterraneo
Via Marconi
Castelsardo (SS)
Il museo Ŕ ospitato nei locali del castello eretto al culmine del colle su cui i Doria avevano fondato nel XII secolo il borgo fortificato. L'esposizione mette a confronto le tecniche dell'intreccio e i loro prodotti nei Paesi che si affacciano sul mediterraneo; gli oggetti vi compaiono raccolti e ordinati a seconda dell'uso: ai cesti e ai setacci usati per la panificazione in varie zone dell'isola, seguono gli altri manufatti per la vita domestica, la pesca, l'agricoltura e la pastorizia. Tipici di Castelsardo sono i cestini di foglie di palme selvatiche, le quali crescono abbondanti nella zona.

Orario Giugno: lunedý-domenica 9.30-13.00, 14.30-21.00 Luglio-agosto: lunedý-domenica 9.00-13.00, 14.00-24.00 Settembre: lunedý-domenica 9.00-13.00, 14.00-20.00 Ottobre-marzo: martedý-domenica 9.30-13.00, 15.00-17.30 Aprile: lunedý-domenica 9.30-13.00, 15.00-18.00 Maggio: lunedý-domenica 9.30-13.00, 15.00-19.30

Informazioni: ( 079471380



Museo Etnografico Francesco Bande
Museo Etnografico Francesco Bande
Via Muroni 44
Sassari (SS)
Dedicata a Francesco Bande (1930-1988), fisarmonicista, organettista e promotore delle tradizioni popolari, espone numerosi indumenti femminili tradizionali, alcuni dei quali antichi e di pregio; inoltre costumi di scena utilizzati da Bande e una scelta di organetti diatonici e fisarmoniche.

Orario Visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso a offerta
Informazioni: ( 079236572



Museo di Storia, Cultura e Tradizioni della Val Varatella
Museo di Storia, Cultura e Tradizioni della Val Varatella
Via Polla
Toirano (SV)
Illustra la cultura rurale dell'entroterra ligure, in particolare la coltura dell'olivo, attraverso oggetti e fotografie.

Orario Lunedý-domenica 10.00-13.00, 15.00-18.30

Informazioni: ( 0182989968



Museo della CiviltÓ Contadina - Masseria Lupoli
Museo della CiviltÓ Contadina - Masseria Lupoli
Strada Provinciale Orimini - Grottaglie
Crispiano (TA)
Nella masseria Lupoli, risalente al XVI secolo, sono state ricostruite una cucina contadina e una stanza da letto padronale dell'Ottocento. Sono esposti anche oggetti utilizzati nelle famiglie contadine, attrezzi rurali, macchine antiche e le prime meccanizzate, un frantoio oleario e una raccolta di carte storiche dal 1783.

Orario Visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 0994596690- 0995664842 FAX 0994596690



Museo Civico Etnografico
Museo Civico Etnografico
Piazza San Pietro
Atri (TE)
Il museo raccoglie una vasta ed eterogenea collezione di oggetti databili tra la fine dell'Ottocento e gli anni Cinquanta del Novecento e relativi alla vita quotidiana nella campagna e in cittÓ. Vi si trovano strumenti di lavoro del mondo agricolo e delle botteghe artigiane, oggetti di uso quotidiano, frammenti del passato della cittÓ stessa compresi attrezzature e ricordi della prima sala cinematografica aperta in Atri.

Informazioni: ( 0858791210- 085870841



Museo della CiviltÓ Contadina in Val Vibrata
Museo della CiviltÓ Contadina in Val Vibrata
Via San Giuseppe 26
Controguerra (TE)
Il museo di questo centro sullo spartiacque tra il Tronto e il Vibrata Ŕ situato in una casa colonica ristrutturata nel 1980. All'interno Ŕ esposta una serie di oggetti del mondo contadino, riguardanti soprattutto la raccolta e la lavorazione della canapa. E' in allestimento la ricostruzione del ciclo del grano e del baco da seta.

Orario Lunedý-domenica 9.00-19.00

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: ( 0861856630


Trovati: 2907  
Pagina Precedente   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20   Pagina Successiva
21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40
41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60
61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80
81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100
101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117