ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI V. G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. A.
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO
 
MUSEI
Archeologia
Arte
Etnografia
Natura
Scienza e Tecnica
Specializzati
Storia
Territorio
  
MONUMENTI
Edifici Religiosi
Edifici Storici
Fontane
Murales
Opere Tecnologiche
Palazzi e Giardini
Siti Archeologici
Statue
Torri e Campanili
Villaggi
  
MUSEI & MONUMENTI 
 
CONTATTACI 
FORUM 
PREFERITI 
HOME PAGE 

Museo Universitario di Storia Naturale e della Strumentazione Scientifica
Museo Universitario di Storia Naturale e della Strumentazione Scientifica
Via Berengario 4
Modena (MO)
Il museo, istituito nel 1776 e ingranditosi negli anni con donazioni, Ŕ frutto di un ingente accorpamento delle diverse raccolte scientifiche universitarie, comprendenti materiali mineralogici, zoologici, botanici, paleontologici e geofisici. Pregevole Ŕ la raccolta di macchine matematiche e strumenti scientifici.

Orario Visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: ( 059243566



Orto Botanico ed Erbario
Orto Botanico ed Erbario
Viale Caduti in guerra 127
Modena (MO)
Ha sede presso l'Istituto di botanica ed Ŕ stato istituito nel 1758 da Francesco III. Di rilievo l'erbario con un ricco repertorio di crittogame (alghe, licheni, funghi ecc.) Ha interesse anche la raccolta xilogica e la collezione di parti dissociate (circa ottocento voci) conservate a secco o in alcol.

Chiuso sabato, domenica 
Orario Lunedý-venerdý 9.00-13.00

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 059236132 FAX 059221829



Museo Naturalistico del Frignano
Museo Naturalistico del Frignano
Via Rainaudo 1
Pavullo nel Frignano (MO)
Il convento, annesso alla chiesa dei Cappuccini (1846), ospita una raccolta allestita dalla locale sezione del Lions Club; vengono esposti esemplari della flora e della fauna locale e alcuni erbari.

Informazioni: ( 053620103- 0536324762



Museo Civico
Museo Civico
Piazza Carducci 3
Vignola (MO)
Presenta reperti paleontologici e mineralogici rinvenuti nella zona. Tra il materiale esposto, si segnalano un frammento di rostro di ittiosauro e una mandibola inferiore di tapiro. Le visite sono strutturate in chiave didattica per le scolaresche.

Orario Visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 059777707 FAX 059764129



Museo di Storia Naturale della Lunigiana
Museo di Storia Naturale della Lunigiana
Fortezza della Brunella
Aulla (MS)
Nella cinquecentesca fortezza detta "della Brunella", circondata da un parco di lecci, sono illustrati gli ambienti pi¨ significativi del territorio, con ordinamento tematico, e supportati da terrani ed acquari.

Orario Giugno-settembre: lunedý-domenica 9.00-12.00, 16.00-19.00. Ottobre-maggio: lunedý-domenica 9.00-12.00, 15.00-18.00

Informazioni: 
( 0187409077 FAX 0187420727



Orto Botanico delle Alpi Apuane Pietro Pellegrini
Orto Botanico delle Alpi Apuane Pietro Pellegrini
Via Massa Arni - Pian della Fiola
Massa (MS)
La peculiaritÓ di questo orto, posto a 850-900 m di altitudine, nei pressi del valico di Pian della Fioba, Ŕ data dall'aspetto naturale dell'ambiente nel quale la maggior parte delle specie vegetali presenti, caratteristiche delle Alpi Apuane, cresce spontaneamente. L'orto si estende su una superficie di oltre 3 ettari. Un sentiero, tra rocce e massi scoperti, attraverso un ampio giro, conduce alla vetta di uno sperone roccioso.

Orario 15 settembre-15 maggio: 9.00-12.00, 15.00-19.00. 16 maggio-14 settembre visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 0585490397 FAX 058541245



Osservatorio Vesuviano
Osservatorio Vesuviano
Via Osservatorio 14
Ercolano (NA)
Voluto da Ferdinando II e costruito in stile neoclassico (1841-1847), l'Osservatorio ogni giorno, ora per ora, segue la vita del Vesuvio e i movimenti sismici della zona. Conserva una collezione di minerali vesuviani e una rara raccolta di strumenti scientifici ottocenteschi per lo studio geofisico del Vesuvio: il sismografo Wiechert e quello elettromagnetico del Palmieri. Inoltre, antiche stampe sulla sismologia e sulle eruzioni del Vesuvio, che nel 79 d.C. seppellý l'antica Ercolano insieme a Pompei.

Orario Visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 0815757322 FAX 0817390644



Orto Botanico
Orto Botanico
Via Foria 223
Napoli (NA)
Istituito nel 1807con decreto di Giuseppe Bonaparte, appartiene oggi all'universitÓ. Uno dei due edifici in cui l'orto ha sede Ŕ un antico castello cinquecentesco, rimaneggiato a pi¨ riprese, mentre Ŕ ancora in funzione una serra monumentale neoclassica, realizzata agli inizi dell'Ottocento. L'orto era stato concepito per studiare le piante utili all'agricoltura e ai commerci, poi si Ŕ trasformato coltivando essenze arboree e arbustive di tutte le latitudini. Le collezioni vive pi¨ importanti sono costituite da cicadee, felci, piante di ambienti aridi e specie arboree e arbustive d'interesse scientifico.

Chiuso sabato, domenica, festivitÓ 
Orario Visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 081449759- 081455654 FAX 08129535



Real Museo Mineralogico
Real Museo Mineralogico
Via Mezzocannone 8
Napoli (NA)
Museo universitario fondato nel 1801 da Ferdinando IV, raccoglie circa 20.000 reperti dall'area vesuviana, Campi Flegrei ecc. Il salone principale occupa l'ex biblioteca del Collegio Massimo dei Gesuiti (fine XVII secolo) ed Ŕ arredato con un unico armadio-vetrina di mogano: la sistemazione museologica, che risale alla prima metÓ dell'Ottocento, Ŕ di grande valore storico e documentario.

Chiuso domenica 
Orario Lunedý-venerdý 9.30-14.00; sabato 10.00-13.00

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 0815473361 FAX 0815518701



Museo di Paleontologia
Museo di Paleontologia
Largo San Marcellino 10
Napoli (NA)
Il museo Ŕ ospitato in alcuni ambienti dell'ex convento cinquecentesco dei Santi Marcellino e Festo, dal bel pavimento maiolicato, nel 1808 sede di un convitto femminile e nel 1907 passato all'universitÓ. La collezione vanta pi¨ di 50.000 reperti, tra cui pesci del Triassico e del Cretaceo, l'Elephas antiquus del Pleistocene e l'Allosaurus fragilis, dinosauro carnivoro vissuto 135 milioni di anni fa, ritrovato in America e acquistato nel 1996.

Orario Lunedý-venerdý 9.00-14.00; sabato, domenica 9.00-13.00

Informazioni: ( 081204775- 0815516177



Acquario e Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli
Acquario e Stazione Zoologica Anton Dohrn di Napoli
Villa Comunale I
Napoli (NA)
La Stazione zoologica fu fondata nel 1872-1874 dal naturalista A.Dohrn. Una delle sale fu affrescata da Hans von MareÚes (1873). Ha una collezione di oltre 20.000 campioni di animali marini e un erbario con tutte le specie di alghe finora trovate nel golfo di Napoli. L'annesso acquario, il pi¨ antico d'Europa, contiene numerose specie animali e vegetali marine, provenienti esclusivamente dal mare partenopeo.

Chiuso lunedý 
Orario Marzo-ottobre: martedý-sabato 9.00-18.00; domenica 9.30-19.30 Novembre-febbraio: martedý-sabato 9.00-17.00; domenica 9.00-14.00

Informazioni: 
( 0815833263 FAX 0817641355



Museo di Zoologia
Museo di Zoologia
Via Mezzocannone 8
Napoli (NA)
Il museo, di proprietÓ dell'universitÓ, fu fondato nel 1813 da Gioacchino Murat e aperto al pubblico nel 1845 da Ferdinando II. Occupa ancora la sede originaria: due monumentali saloni completamente arredati con armadi-vetrine in noce che si sviluppano su due livelli. Tra le importanti collezioni raccolte, si segnala quella dei mammiferi, della quale fanno parte anche lo scheletro di un elefante, giunto a Napoli per lo zoo della reggia di Portici nel 1742, e di una balena, uccisa nel 1877 nel golfo di Taranto.

Orario Lunedý-venerdý 9.30-14.00, sabato, domenica 9.00-13.00

Informazioni: 
( 0815802018 FAX 0815518701



Orto Botanico
Orto Botanico
Via UniversitÓ 100
Portici (NA)
L'orto botanico, di proprietÓ dell'universitÓ di Napoli e annesso alla facoltÓ di Agraria, Ŕ stato istituito nel 1872 ed Ŕ il risultato della trasformazione dei due grandi parchi del Palazzo Reale di Portici, il parco superiore o Gussone, dedicato al botanico avellinese Giovanni Gussone (1787-1866) e il parco inferiore con avanzi delle pescherie. Le raccolte derivano, oltre che dal preesistente patrimonio del giardino borbonico, da donazioni, acquisti e scambi con altri orti botanici italiani e stranieri.

Orario Visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 0817754850 FAX 0817755109



Collezioni del Dipartimento di Entomologia e Zoologia Agraria
Collezioni del Dipartimento di Entomologia e Zoologia Agraria
Via UniversitÓ 100
Portici (NA)
L'Istituto della FacoltÓ di agraria Ŕ ospitato nel Palazzo Reale di Portici, iniziato nel 1738 per Carlo di Borbone da Giovanni Antonio Medrano e terminato da Ferdinando Fuga e dal Vanvitelli. La sua rara collezione di insetti, a secco e in alcol, Ŕ di grande rilevanza. Sono inoltre esposte raccolte dinori di uccelli italiani e fauna mediterranea.

Orario Visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 081755122 FAX 0817755145



Museo Mineralogico Campano - Fondazione Discepolo
Museo Mineralogico Campano - Fondazione Discepolo
Via San Ciro 2
Vico Equense (NA)
Sono esposti campioni di oltre 1400 minerali provenienti da tutto il mondo; una sezione Ŕ dedicata ai cristalli di quarzo, ai minerali dell'area vesuviana, alle agate e ai meteoriti.

Chiuso lunedý 
Orario Marzo-settembre: martedý-sabato 9.00-13.00, 17.00-20.00; domenica 9.00-13.00 Ottobre-febbraio: martedý-sabato 9.00-13.00, 16.00-19.00; domenica 9.00-13.00

Informazioni: ( 0818015668



Museo di Scienze Naturali
Museo di Scienze Naturali
Via San Sebastiano 56
Belvi (NU)
Vi sono esposti esemplari di minerali, fossili, insetti, uccelli, rettili, mammiferi, e conchiglie della Sardegna, alcuni dei quali ormai estinti o rarissimi. Sono presenti anche campioni di conchiglie e farfalle di provenienza esotica.

Orario Estate: lunedý-domenica 7.00-12.00, 14.00-19.00 Inverno: lunedý-domenica 9.00-12.00, 14.00-17.00

Biglietto: Ingresso a offerta
Informazioni: ( 0784629467- 078462216



Esposizione Permanente di Minerali e Fossili Stefano Incani
Esposizione Permanente di Minerali e Fossili Stefano Incani
Via Mellis 2
Masullas (OR)
Di proprietÓ privata, espone una collezione di circa 2000 minerali e fossili di varie ere geologiche e di provenienza per lo pi¨ sarda e laziale. Consistente il numero di campioni di ossidiana, provenienti dal vicino monte Arci.

Orario Visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 0783990446 FAX 0783990894



Museo Mineralogico
Museo Mineralogico
Via Trieste 30
Bortigiadas (OT)
Istituito nel 1983, conserva circa 700 minerali dell'Iglesiente e di altre zone della Sardegna, in particolare della Gallura; molti gli esemplari di provenienza straniera, soprattutto Tasmania, Turchia, Brasile e Marocco.

Informazioni: 
( 079627064 FAX 079627211



Raccolta Ornitologica Generale
Raccolta Ornitologica Generale
Piazza San Pietro 7
Tempio Pausania (OT)
Creata alla fine dell'Ottocento dal generale Francesco Stazza, la raccolta Ŕ tuttora privata. Comprende circa 400 specie della fauna ornitologica sarda, che Ŕ presente pressochŔ al completo, e di quella eritrea.

Orario Visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: ( 079631652



Museo di Zoologia
Museo di Zoologia
Via Archirafi 18
Palermo (PA)
Di proprietÓ dell'universitÓ di Palermo, custodisce collezioni risalenti prevalentemente alla seconda metÓ dell'Ottocento. Notevole la raccolta ittiologica, che consta di 750 esemplari, per la maggior parte provenienti dai mari siciliani, e di pi¨ di 1000 apparati scheletrici e anatomici. Nella collezione ornitologica, numerosi esemplari della fauna europea, africana e dell'America centro-meridionale. Completano le raccolte, le collezioni dei mammiferi, degli invertebrati marini, erpetologica, malacologica ed entomologica.

Orario Visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 0916177160 FAX 0916172009



Catacombe dei Cappuccini
Catacombe dei Cappuccini
Piazza Cappuccini 1
Palermo (PA)
Poste nei sotterranei del secentesco convento dei Cappuccini, con annessa chiesa detta della Madonna della pace, le catacombe accolgono circa 8000 teschi, scheletri e corpi mummificati di ricchi palermitani, deposti nei lunghi corridoi dal XVII secolo fino al 1881. Donne, professionisti ed ecclesiastici sono in corridoi distinti.

Orario Estate: lunedý-domenica 9.00-12.00, 15.00-17.30 Inverno: lunedý-domenica 9.00-12.00, 15.00-17.00

Biglietto: Ingresso a offerta
Informazioni: 
( 091212117 FAX 0916523168



Orto Botanico
Orto Botanico
Via Lincoln 2/b
Palermo (PA)
Fondato nel 1785, comprende dal 1913 una sezione coloniale e dal 1929 un osservatorio di patologia vegetale. In circa 10 ettari di superficie sono raccolte collezioni vegetali di notevole interesse scientifico, esemplari colossali e piante rare da tutti i continenti e gli erbari siculo, generale e mediterraneo.

Chiuso festivitÓ 
Orario Estate: lunedý-venerdý 9.00-18.00; sabato, domenica 9.00-13.00 Inverno: lunedý-venerdý 9.00-17.00; sabato, domenica 9.00-13.00

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 0916161493 FAX 0916173211



Museo di Mineralogia
Museo di Mineralogia
Via Archirafi 36
Palermo (PA)
Museo universitario comprende circa 2000 campioni di minerali per lo pi¨ della Sicilia, la maggior parte di tipo gessoso solfifero che documentano la natura del territorio.

Chiuso sabato, domenica 
Orario Lunedý-venerdý 8.00-14.00

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 0916161516- 0916169956- 0916170094 FAX 0916168376



Museo Geologico G.G. Gemmellaro
Museo Geologico G.G. Gemmellaro
Corso Tukory 131
Palermo (PA)
Creato nel 1860 da Gaetano Giorgio Gemellaro, primo professore di Geologia e Mineralogia dell'ateneo palermitano, il museo dipende dall'universitÓ e vanta un patrimonio di circa 600.000 reperti divisi in 12 collezioni (paleontologica, litologica, stratigrafica, vertebratologica, micropaleontologica, mineralogica, sistematica, paleobotanica, didattica, di confronto e di calchi). E' dotato di pannelli didattici.

Chiuso estate 
Orario Inverno: visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 0917041028 FAX 0917041041



Museo Civico - Sezione Naturalistica
Museo Civico - Sezione Naturalistica
Via Cala Rossa 8
Terrasini (PA)
Museo a carattere didattico, con annesso un laboratorio adibito alla cura e conservazione degli esemplari esposti, Ŕ costruito da raccolte paleontologiche, malacologiche, entomologiche e ornitologiche. Quest'ultima Ŕ particolarmente importante perchÚ vi Ŕ copiosamente rappresentata l'avifauna europea e iblea, con particolare riferimento ai lepidotteri e alle specie nidificanti migratorie che interessano la Sicilia.

Chiuso festivitÓ 
Orario Lunedý-sabato 9.00-13.00, 15.30-18.30; domenica 9.30-13.30

Informazioni: 
( 0918682652 FAX 0918682420


Trovati: 2907  
Pagina Precedente   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20   Pagina Successiva
21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40
41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60
61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80
81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100
101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117