ITALIA 
LOMBARDIA
Bergamo
Brescia
Como
Cremona
Lecco
Lodi
Mantova
Milano
Monza e Brianza
Pavia
Sondrio
Varese
 
MUSEI
Archeologia
Arte
Etnografia
Natura
Specializzati
Storia
Territorio
  
MUSEI & MONUMENTI 
 
CONTATTACI 
FORUM 
PREFERITI 
HOME PAGE 

Museo Civico
Museo Civico
Via Buon Consiglio 25
Bormio (SO)
Allestito nel settecentesco palazzo De Simoni dall'Associazione amici di Bormio, documenta la storia e la cultura della cittadina in una sezione artistica (ritratti di personaggi bormiesi, ex voto), una storica (reperti bellici di diverse epoche) e una etnografica (ricostruzione di ambienti del lavoro e della vita quotidiana, attrezzi e strumenti usati dagli artigiani e dai contadini, mobili di cucina e l'arredo completo di una camera da letto). Interessante la raccolta di mezzi di trasporto dell'ambiente montano: slitte, carrozze, calessi, una diligenza, pattini, vecchi sci.

Orario 15 giugno-15 settembre: lunedì-domenica 10.00-12.30, 15.30-18.30. 16 settembre-14 giugno: giovedì, sabato 15.30-18.30

Informazioni: ( 0342904141- 0342912238



Museo del Tesoro della Collegiata di San Lorenzo
Museo del Tesoro della Collegiata di San Lorenzo
Piazza Bormetti 3
Chiavenna (SO)
Allestito nella secentesca canonica, raccoglie arredi sacri e paramenti liturgici del Tesoro di San Lorenzo. Di particolare pregio è la copertina di un evangelario, detta Pace (opera di arte lombardo-renana del XII secolo), composta di lamine d'oro lavorate a sbalzo, a cesello e in filigrana e impreziosita da gemme, perle e smalti.

Informazioni: ( 034332117



Museo dell'Homo Salvadego
Museo dell'Homo Salvadego
Via Pirondini 10 -Sacco
Cosio Valtellino (SO)
All'ingresso dell'antica casa montanara restaurata è la figura dà il nome al museo, l'Homo Salvadego, personaggio dal corpo peloso e dalla barba fluente, simbolo della cultura contadina montana; un cartiglio svela la sua identità: Ego sonto un homo salvadego per natura, chi me fende che fo pagura. Alcune fotografie ne documentano le raffigurazioni: dalla scultura nel duomo di Milano al rilievo nel portale del duomo d'Aosta, al pannello ligneo di Thiers a quello del duomo di Ambierle, dove compaiono anche una donna e un bambino.

Orario Visitabile a richiesta

Informazioni: ( 0342617028



Museo Civico Villa Visconti Venosta
Museo Civico Villa Visconti Venosta
Via Milano 23033
Grosio (SO)
L'antico palazzo della famiglia Visconti Venosta conserva un ricco patrimonio di sculture lignee, dipinti e ceramiche dal XVI al XIX secolo. Una sezione è dedicata al costume locale.

Chiuso lunedì 
Orario Giugno-settembre: martedì-domenica 10.00-12.00, 14.00-17.00. Ottobre-maggio: martedì-sabato 10.00-12.00, 14.00-15.00

Informazioni: 
( 0342847454 FAX 0342847740



Museo Civico Palazzo Vertemate Franchi
Museo Civico Palazzo Vertemate Franchi
Cortinaccio, Prosto di Piuro
Piuro (SO)
Eretto intorno al 1577 dai fratelli Vertemate Franchi, è l'unico edificio nell'antica Piuro sopravvissuto alla frana del 1968. E' un notevole esempio di dimora signorile lombarda, con stanze affrescate o rivestite in legno intagliato e intarsiato, sfarzosi soffitti lignei, dipinti e arredi di pregio.

Chiuso lunedì; novembre-febbraio 
Orario Marzo-ottobre: martedì-venerdì 10.00-12.00, 14.00-17.00; sabato, domenica 10.00-12.00, 15.00-18.00

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: ( 034333442



Museo Parrocchiale di Arte Sacra
Museo Parrocchiale di Arte Sacra
Piazza Luini 12
Ponte in Valtellina (SO)
Presso la parrocchiale di San Maurizio sono esposti dipinti, oggetti liturgici e paramenti sacri provenienti anche da chiese minori. Le opere di maggior pregio sono quattro tele di soggetto mariano, forse di Gaudenzio Ferrari.

Orario Domenica 10.00-11.00; lunedì-sabato visitabile a richiesta

Informazioni: ( 0342482158



Museo Valtellinese di Storia e Arte
Museo Valtellinese di Storia e Arte
Via Quadrio 27
Sondrio (SO)
Il museo ha sede dal 1994 in una delle antiche dimore nobilitari del centro storico, il settecentesco palazzo Sassi de' Lavizzari, ed è ancora in fase di riallestimento la sezione archeologica (reperti di provenienza locale). Le collezioni d'arte locale dal XIV al XVIII secolo comprendono affreschi staccati, tavole, tele, statue lignee e una raccolta di oggetti liturgici. Cospiquo è il numero di opere (oltre ottocento tra disegni, bozzetti, incisioni) dei Ligari, la più importante famiglia di pittori del Settecento valtellinese.

Chiuso domenica 
Orario Lunedì 14.30-16.30; martedì-venerdì 9.00-12.00, 14.30-16.30; sabato 9.00-12.00

Informazioni: 
( 0342526269 FAX 0342526270



Museo Etnografico Tiranese
Museo Etnografico Tiranese
Piazza della Basilica 30 - Madonna di Tirano
Tirano (SO)
Istituito nel 1973, ha oggi sede nella settecentesca Casa del Penitenziere, appositamente restaurata, e documenta il lavoro e la quotidianità in Valtellina. Vi sono raccolti attrezzi usati nei lavori dei campi e nella pastorizia, mezzi di trasporto, strumenti per la tessitura e la filatura della lana, bilance, lumi e candele, la ricostruzione di una camera da letto, di una cucina e delle botteghe di un carraio e di un bottaio. Tra gli oggetti d'arte, si segnalano i preziosi paramenti donati nel 1636 al santuario della Madonna di Tirano dal cardinale Richelieu.

Orario 15 giugno-15 settembre: martedì-domenica 10.00-12.00, 15.00-18.00. 16 settembre-14 giugno: sabato 10.00-12.00, 14.30-17.30

Informazioni: ( 0342701181


Trovati: 8