ITALIA 
LOMBARDIA
Bergamo
Brescia
Como
Cremona
Lecco
Lodi
Mantova
Milano
Monza e Brianza
Pavia
Sondrio
Varese
 
MUSEI
Archeologia
Arte
Natura
Specializzati
  
MONUMENTI
Opere Tecnologiche
Siti Archeologici
  
MUSEI & MONUMENTI 
 
CONTATTACI 
FORUM 
PREFERITI 
HOME PAGE 


Cisterna e muro meridionale della Basilica



Abside di Santa Maria Foris Portas
Parco Archeologico di Castelseprio
Castelseprio (VA)
Nel 1247 Ottone Visconti ordin˛ di demolire Castersaprio e da allora, per sette secoli, la boscaglia si impadroný delle rovine. Gli scavi iniziati negli anni cinquanta hanno finalmente riportato alla luce resti del castello e delle torri, parte della basilica di San Giovanni Evangelista, un piccolo battistero con due vasche battesimali, una chiesa dedicata a S. Paolo e i resti di un convento tardomedievale.

Il monumento pi¨ importante fra quelli emersi dagli scavi Ŕ senza dubbio la piccola chiesa di Santa Maria Foris Portas, posta a qualche centinaio di metri dal perimetro del castello: si tratta di un tipico edificio paleocristiano, con tre absidi disposte a trifoglio. Si ritiene che la chiesa risalga al VII e forse al VI secolo, sia per la forma della pianta che per gli affreschi che decorano l'interno.

Il parco archeologico si raggiunge da Castelseprio attraverso una strada asfaltata che giunge fino alla Casa dei Custodi ove vi Ŕ ampia possibilitÓ di parcheggio.


Chiuso il Lunedý, il 1░ Maggio e a Natale. 
Orario di Apertura:
Martedý-Sabato: 08.30-19.20
Domenica e festivi: 09.30-18.20

Biglietto: Ingresso libero
Informazioni: ( 0331/820438



Diga della Miorina
Sesto Calende (VA)
Regola il flusso delle acque del Fiume Ticino, emissario del Lago Maggiore. Linga 265 metri deve resistere alla pressione media di 350 milioni di m3 d'acqua Ŕ rafforzata da 5 grandi pilastri distanti 50 metri tra loro, con una base di 15 metri nel senso della corrente e un'altezza di 25 di cui 15 sotto il letto del fiume.
L'opera ha lo scopo di trasformare il lago in un gigantesco serbatoio di riserva per le centrali idroelettriche e per i canali di irrigazione, regolando la fornitura d'acqua.
Lungo la diga si aprono 120 porte sistema "Chanoine" per lo scarico dell'acqua: ciascuna di esse, in acciaio inossidabile, Ŕ larga 1,60 metri, pesa una tonnellata ed Ŕ imperniata alla base su robusti telai metallici facenti corpo con la diga medesima.





Trovati: 2