ABRUZZO
BASILICATA
CALABRIA
CAMPANIA
EMILIA ROMAGNA
FRIULI V. G.
LAZIO
LIGURIA
LOMBARDIA
MARCHE
MOLISE
PIEMONTE
PUGLIA
SARDEGNA
SICILIA
TOSCANA
TRENTINO A. A.
UMBRIA
VALLE D'AOSTA
VENETO
 
MUSEI
Archeologia
Arte
Etnografia
Natura
Scienza e Tecnica
Specializzati
Storia
Territorio
  
MONUMENTI
Edifici Religiosi
Edifici Storici
Fontane
Murales
Opere Tecnologiche
Palazzi e Giardini
Siti Archeologici
Statue
Torri e Campanili
Villaggi
  
MUSEI & MONUMENTI 
 
CONTATTACI 
FORUM 
PREFERITI 
HOME PAGE 

Museo Friulano di Storia Naturale
Museo Friulano di Storia Naturale
Via Grazzano 1
Udine (UD)
Fondato nel 1947 e aperto al pubblico nel 1954, dal 1976 ha sede nel secentesco palazzo Giacomelli. Ampia documentazione naturalistica sulla regione: la raccolta, il cui nucleo pi¨ antico risale al secolo XVIII, Ŕ formata da oltre 500.000 pezzi tra i quali fogli di erbario, fossili, rocce, minerali, reperti paletnologici, invertebrati e vertebrati. In un apposito ambiente vengono illustrate le associazioni vegetali caratteristiche del territorio regionale.

Chiuso lunedý 
Orario Maggio-settembre: martedý-sabato 9.00-12.00, 16.00-19.00; domenica 9.00-12.00. Ottobre-aprile: martedý-sabato 9.00-12.00, 15.00-18.00; domenica 9.00-12.00

Informazioni: 
( 0432510221- 0432504256 FAX 0432504109



Museo Paleontologico
Museo Paleontologico
Via Prestini 7
Besano (VA)
Conserva una ricca collezione di fossili del Triassico, ritrovati nell'ex Oceano Tetide (Monte Orsa) e provenienti in parte da donazioni private, con un repertorio di pesci, rettili e piante che si sono conservati grazie alle favolevoli condizioni ambientali. Da segnalare il sauro di Besano, della lunghezza di 5 metri.

Informazioni: ( 0332916260



Civico Museo Insubrico di Storia Naturale
Civico Museo Insubrico di Storia Naturale
Piazza Giovanni XXIII 4
Induno Olona (VA)
Creato nel 1976, raccoglie reperti di paleontologia, mineralogia, zoologia, botanica e micologia.

Orario Mercoledý-venerdý 21.00-24.00; domenica 14.30-18.30. Visitabile anche a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 0332840611 FAX 0332202319



Civico Museo di Storia Naturale
Civico Museo di Storia Naturale
Via Rimembranze 8
Jerago con Orago (VA)
Il piccolo museo fornisce una panoramica completa dell'avifauna del territorio vallivo del torrente Arno e raccoglie, in un itinerario didattico suddiviso per ambienti, esemplari di invertebrati, mammiferi, uccelli, rettili, anfibi e pesci.

Chiuso domenica-martedý, venerdý 
Orario Mercoledý, giovedý, sabato 15.30-19.00

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 0331218600 FAX 0331218909



Museo di Scienze Naturali
Museo di Scienze Naturali
Via Matteotti 1
Malnate (VA)
All'interno del museo trovano spazio una collezione di minerali ferrosi, principalmente di provenienza elbana; una sezione contenente reperti paleontologici con interessanti fossili del Pliocene raccolti durante gli scavi compiuti a Malnate. Si segnala inoltre una collezione di oltre 500 tipologie di sabbie.

Orario Visitabile a richiesta martedý, giovedý 15.00-18.00

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: ( 0332426460



Museo di Storia Naturale Antonio Stoppani
Museo di Storia Naturale Antonio Stoppani
Via Pio XI 32
Venegono Inferiore (VA)
Istituito nel 1935 da monsignor Gaffuri, accoglie collezioni zoologiche, paleontologiche, mineralogiche e petrografiche. Interessanti le raccolte di insetti e uccelli. Tra gli esemplari unici, da segnalare l'aquila reale del 1882, una coppia di farfalle del Madagascar e l'attrazione del museo, un coccodrillo del Nilo della lunghezza di 5 metri.

Orario Domenica 9.00-12.00, 15.00-18.00 Visitabile anche a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 0331867111 FAX 0331867700



Museo di Scienze della Terra
Museo di Scienze della Terra
Via Pellanda 15
Crodo (VB)
Istituito nel 1989, il museo Ŕ in fase di risistemazione e ampliamento. Al momento sono visitabili le sezioni di mineralogia (minerali del Verbano, Cusio, Ossola), geologia-petrografia, idrologia-ghiacciai e valanghe. La sistemazione definitiva avverrÓ con l'apertura delle sezioni di giacimentologia, geomorfologia, speleologia.

Orario Giugno-agosto: lunedý-venerdý 9.00-12.00, 14.00-18.00; sabato 9.00-12.00; domenica 14.00-18.00 Settembre-maggio: lunedý-venerdý 9.00-12.00, 14.00-18.00; sabato 9.00-12.00

Informazioni: 
( 032461655 FAX 0324618798



Museo del Collegio Mellerio Rosmini
Museo del Collegio Mellerio Rosmini
Via A. Rosmini 24
Domodossola (VB)
Il museo ospita collezioni mineralogiche e cimeli sullo scavo della galleria ferroviaria del Sempione, inaugurata nel 1906. Al centro della sala la perforatrice usata per effettuare i fori da mina nella galleria e, in una vetrina, documenti, medaglie commemorative e lampade da minatore.

Orario Visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: ( 032444771



Ecomuseo Alpe Selviana
Ecomuseo Alpe Selviana
Via Selviana 42 - Agrano
Omegna (VB)
Il piccolo museo, che fa parte dell'Ecomuseo del lago d'Orta e del Mottarone con sede a Pettenesco, Ŕ gestito dalla cooperativa agricola Il Glicine. Allestito in un centro naturalistico, ricavato da un alpeggio abbandonato, conserva minerali del Mottarone, insetti e bonsai locali. La cooperativa si occupa anche di agriturismo e produce lamponi e mirtilli col metodo biologico.

Orario 15 giugno-15 settembre: lunedý, mercoledý-domenica visitabile a richiesta; 16 settembre-14 giugno: visitabile a richiesta per scolaresche, con visita guidata

Biglietto: Ingresso libero
Informazioni: ( 032381287



Giardini Botanici Alpinia
Giardini Botanici Alpinia
Via Alpina 22
Stresa (VB)
I giardini, che fanno parte dell'Ecomuseo del lago d'Orta e Mottarone con sede a Pettenasco, raccolgono una ricca collezione di piante alpine e officinali (800 specie circa).

Chiuso lunedý 
Orario Aprile-15 ottobre: martedý-domenica 9.30-18.30

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: ( 032320163



Giardini Botanici di Villa Taranto
Giardini Botanici di Villa Taranto
Via Vittorio Veneto 111
Verbania (VB)
Villa Taranto, con i suoi splendidi giardini, fu costruita nel 1875 e donata allo Stato italiano nel 1939 dallo scozzese Neil MacEacham: oggi Ŕ sede di rappresentanza della Presidenza del Consiglio. I giardini hanno una superficie di 20 ettari e vi sono coltivate 20.000 varietÓ di piante da tutto il mondo che ornano i giardini all'inglese scanditi da viali, terrazze, fontane, cascate e stagni. In una villetta si trova la biblioteca botanica dove sono catalogate tutte le piante.

Chiuso novembre-27 marzo 
Orario 28 marzo-ottobre:8.30-18.30

Informazioni: ( 0323556667



Museo Ornicologico
Museo Ornicologico
Vicolo Cappellaia4
Albano Vercellese (VC)
Sono esposti 480 esemplari dell'avifauna locale. Il museo comprende anche sezioni di botanica, geologia ed entomologia. Ad Albano Vercellese fanno capo le iniziative per visitare il vicino Parco delle Lame, un ambiente ricco di uccelli, appartenenti a 170 specie diverse.

Chiuso: Lunedý-venerdý; 16 luglio-14 agosto; 16 ottobre - Pasqua. 
Orario Pasqua-15 luglio; 15 agosto - 15 ottobre: sabato, domenica, festivitÓ 14.00-19.00

Informazioni: 
( 016173112 FAX 016173311



Museo Paleologico Michele Gortani
Museo Paleologico Michele Gortani
Via del Seminario 5
Portogruaro (VE)
Sorto nel 1976, espone oltre 2000 reperti fossili, per lo pi¨ provenienti dalla Carnia, dal Cadore e da Bolca nella Lessinia. Vi sono vertebrati fossili appartenuti a vari periodi geologici, lo scheletro della testa dell'orso delle caverne, quello della piccola testa dell'elefante nano di Sicilia e oltre 60 pesci fossili provenienti da Europa, Africa e Americhe. Si documenta inoltre l'evoluzione della vita sulla Terra, dal Cambriano al Paleozoico.

Chiuso sabato, domenica 
Orario Lunedý-venerdý 10.00-12.00, 15.00-17.30

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: ( 042171685



Museo Civico di Storia Naturale
Museo Civico di Storia Naturale
Fondaco dei Turchi - Santa Croce 1730
Venezia (VE)
E' nato nel 1924 con le raccolte storiche della collezione Correr, integrate in seguito da nuove acquisizioni. Possiede numerose collezioni: entomologia (1.200.000 insetti), malacologia, minerali e fossili, erbari. Una sezione Ŕ dedicata alla fauna ittica della laguna. Mummie, trofei zoologici e materiale etnografico costituiscono la raccolta Miani. Fanno parte delle collezioni ornitologiche ottocentesche esemplari ormai scomparsi in laguna.

Informazioni: ( 0415240885



Museo Civico Cornedese
Museo Civico Cornedese
Piazza A. Moro 19
Cornedo Vicentino (VI)
Il museo, creato nel 1980 nella cinquecentesca villa Trissino, comprende reperti di paleontologia, mineralogia, antropologia, scienze naturali e geologiche provenienti da donazioni e campagne di ricerca nella valle dell'Agno.

Informazioni: ( 0445952219



Museo dei Fossili di Lonedo
Museo dei Fossili di Lonedo
Via Palladio 44 - Lonedo
Lugo di Vicenza (VI)
Sistemato nel 1972, il museo Ŕ annesso alla villa Godi Valmarana Malinverni ed Ŕ ospitato in un padiglione all'interno del parco. La collezione ebbe origine dalla raccolta di piante e animali fossili ritrovati nel 1852 dal geologo Achille de Zigno nel vicino torrente Chiavon e comprende alcune centinaia di reperti fossili che disegnano un quadro molto vario della flora e della fauna della zona nel periodo oligocenico (circa 30 milioni di anni fa). Il pezzo forte della collezione Ŕ una palma alta 9 metri, completa di radici, la cui estrazione, iniziata nel 1863, richiese quattro anni di lavoro.

Orario Estate: martedý, sabato, domenica 15.00-19.00. Inverno: martedý, sabato, domenica 14.00-18.00. Visitabile anche a richiesta per gruppi e scolaresche

Informazioni: ( 0445860561



Museo del Centro Studio del Priaboniano Antonio Marchioro
Museo del Centro Studio del Priaboniano Antonio Marchioro
Piazzale della Chiesa - Priabona
Monte di Malo (VI)
Il museo, che prende nome dalle rocce dell'Eocene superiore presenti nella zona di Priabona, illustra gli aspetti morfologici e paleontologici pi¨ singolari della valle del Leogra. Per quanto riguarda i primi, si segnala la sezione dedicata al Buso della Rana, maggiore cavitÓ italiana per sviluppo metrico (25 km) con gallerie scoperte da vari gruppi speleologici tra il 1930 e il 1989; quanto ai secondi, la rassegna comprende circa duecento reperti fossili locali (coralli, granchi, brionzoi) relativi a un arco di tempo di oltre 65 milioni di anni, dal Cretaceo al Quaternario.

Orario Domenica 15.00-18.00

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: ( 0445602413



Museo Geopaleontologico Domenico Dal Lago
Museo Geopaleontologico Domenico Dal Lago
Viale Regina Margherita 1
Valdagno (VI)
Ubicato nella settecentesca villa Valle, il museo propone ricostruzioni ambientali delle realtÓ preistoriche della val d'Agno, utilizzando i reperti fossili portati alla luce dal geologo Domenico Dal Lago vissuto tra Ottocento e Novecento.

Orario Primo e ultimo sabato del mese 14.30-18.30. Visitabile anche a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 0445401887 FAX 0445409724



Museo Botanico della Lessinia G.Zantedeschi
Museo Botanico della Lessinia G.Zantedeschi
Via Bacilieri 19 - Molina
Fumane (VR)
Istituito nel 1979 e gestito dalla ComunitÓ montana della Lessinia, il museo raccoglie circa 300 specie vegetali tipiche del territorio, in particolare della valle dei Molini. Nei pressi si trova il Parco delle cascate di Molina, che presenta una straordinaria varietÓ di specie botaniche e tre molini ad acqua ancora funzionanti.

Orario Visitabile a richiesta

Informazioni: ( 0457720222



Musei del Castello Scaligero
Musei del Castello Scaligero
Via del Castello 5/n
Malcesine (VR)
Il Castello scaligero (XIII-XIV secolo) dal 1952 Ŕ sede museale: nel corpo di guardia (Casermetta) sono situati il Museo del Baldo e il Museo del Garda che documentano le caratteristiche geologiche e morfologiche delle rispettive zone e raccolgono esemplari impagliati di fauna e avifauna e le diverse specie della flora. Il secondo museo illustra gli insediamenti preistorici, dalle origini all'epoca romana. Al pianterreno della Residenza si trova il Museo della Pesca; la sala dell'ex polveriera austriaca ospita il Museo Goethe, che raccoglie schizzi del lago e del castello eseguiti dal poeta tedesco nel 1786, durante il suo viaggio in Italia.

Chiuso novembre-13 marzo 
Orario 14 marzo-ottobre: lunedý-domenica 9.00-19.00

Informazioni: 
( 0457400837 FAX 0456570333



Museo dei Fossili
Museo dei Fossili
Via Roma
RoncÓ (VR)
Il museo, di proprietÓ del Comune, Ŕ ospitato provvisoriamente nella scuola media ed Ŕ sorto nel 1975 ad opera dell'Associazione paleontologica del Gruppo Val Nera. Nelle vetrine allestite in collaborazione con il Museo di Storia Naturale di Verona sono esposti oltre cinquantamila fossili di vertebrati e invertebrati provenienti dalla zona di RoncÓ, uno tra i principali giacimenti di molluschi dell'era Terziaria; da segnalare una raccolta di conchiglie dell'Eocene medio.

Orario Visitabile a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 0457460477- 0457460065 FAX 0457461099



Museo Civico
Museo Civico
Via G.Marconi
San Bonifacio (VR)
Il museo Ŕ gestito dall'Associazione ricercatori collezionisti documenti storici. Comprende una sezione geopaleontologica che illustra la successione delle ere geologiche attraverso una raccolta di reperti fossili e minerali provenienti da tutto il mondo. Una sezione storica, ancora in allestimento, raccoglie invece reperti archeologici romani insieme a cimeli e documenti relativi al periodo napoleonico e alle due guerre mondiali.

Orario Domenica 9.30-11.30 Visitabile anche a richiesta

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 0457612022 FAX 0456101401



Museo Civico Attilio Fedrigo
Museo Civico Attilio Fedrigo
Via Roma 1
Sona (VR)
Il museo, situato in Corte Fedrigo Ŕ stato istituito nel 1990 per esporre la collezione donata da Attilio Fedrigo. Vi Ŕ riunita una raccolta di fossili di tutte le ere geologiche, da quella Primaria a quella Quaternaria, provenienti dal territorio italiano, in particolare veronese, e da Paesi stranieri.

Chiuso lunedý, domenica 
Orario Martedý, giovedý 10.00-13.00, 14.30-18.30; mercoledý, venerdý 14.30-18.30; sabato 10.00-13.00

Biglietto: Ingresso gratuito
Informazioni: 
( 0456091229 FAX 0456091260



Museo dei Fossili della Lessinia
Museo dei Fossili della Lessinia
Via Covolo 1 - Camposilvano
Velo Veronese (VR)
Il museo, di proprietÓ privata, Ŕ attualmente allestito in una ex bottega di falegnameria dei primi del Novecento. Fondato nel 1975, comprende reperti fossili della Lessinia (in particolare ammoniti) che risalgono alle ere Quaternaria, Terziaria e Secondaria. Sono inoltre illustrati i fenomeni naturali inerenti alla formazione del c˛volo di Camposilvano, una grotta situata nelle vicinanze e visitabile, al cui interno sono state trovate tracce della presenza dell'uomo preistorico.

Orario Lunedý-domenica 8.00-12.00, 14.00-18.00

Informazioni: ( 0457835413



Museo Civico di Storia Naturale
Museo Civico di Storia Naturale
Lungadige Porta Vittoria 9
Verona (VR)
Il museo ha sede nel cinquecentesco palazzo Pompei e ospita pi¨ di due milioni di esemplari nelle raccolte di botanica, geologia e paleontologia, preistoria e zoologia. Importante Ŕ la Sala dei pesci e delle piante fossili eocenici provenienti dal giacimento di Bolca e dei monti Lessini. Nel palazzo ha sede anche il Museo di Storia Naturale della Romagna Pietro Zangheri.

Chiuso venerdý 
Orario Lunedý-giovedý, sabato 8.00-19.00; domenica 13.30-19.00

Informazioni: 
( 0458079400 FAX 0458035639


Trovati: 2907  
Pagina Precedente   1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20   Pagina Successiva
21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33 34 35 36 37 38 39 40
41 42 43 44 45 46 47 48 49 50 51 52 53 54 55 56 57 58 59 60
61 62 63 64 65 66 67 68 69 70 71 72 73 74 75 76 77 78 79 80
81 82 83 84 85 86 87 88 89 90 91 92 93 94 95 96 97 98 99 100
101 102 103 104 105 106 107 108 109 110 111 112 113 114 115 116 117